Marmo in bagno

Usare il marmo in bagno: idee e vantaggi

Tra le tendenze degli ultimi anni, l’utilizzo del marmo in casa e, in modo particolare, nel bagno, è una delle più interessanti e radicate. Non è un caso, ma c’è una precisa ragione estetica e di identità. Il marmo, infatti, è un materiale considerato nobile, di lusso, elegante e raffinato; elementi questi che richiamano i tratti caratteristici del nostro tempo. C’è un ulteriore elemento che spiega la tendenza a usare il marmo in casa e in bagno: quella di un materiale che fa da ponte tra le epoche. Il marmo è infatti il rivestimento delle dimore storiche, le costruzioni tipiche degli scorsi decenni, e oggi sono la colonna portante del design dei centri benessere e degli hotel più lussuosi.

Anche per questo di per sé il marmo rimane un materiale riservato a pochi, ma con l’avvento delle piastrelle a basso spessore, che consentono anche i rivestimenti con effetto marmo, è possibile beneficiare della bellezza e delle caratteristiche del marmo ma a prezzi decisamente più accessibili. Una soluzione ideale per ristrutturare il bagno della propria casa e conferirgli uno stile contemporaneo o classico, in base alle proprie preferenze e necessità.

Perché usare il marmo in bagno

Usare il marmo in bagno

Sono diverse le ragioni, da quelle estetiche a quelle tecniche, che hanno portato l’uso del marmo in bagno a diventare un vero e proprio trend. C’è innanzitutto una ragione tecnica: il marmo è un materiale resistente, solido e duraturo e per questo perfetto per uno spazio come quello del bagno. Parallelamente c’è l’aspetto legato all’eleganza; un’eleganza che può essere sia classica che contemporanea, spaziando tra diversi stili e per questo rivelandosi sempre perfetta e impeccabile.

Questo è possibile anche grazie alla capacità del marmo e dei rivestimenti con effetto marmo, di prestarsi a qualsiasi tipo di impiego. Una flessibilità e versatilità che sono alla base di numerose creazioni, realizzando veramente bagni su misura con qualsiasi componente che può beneficiare della bellezza e della resistenza del marmo. Un materiale che, quasi come un moderno Re Mida, è capace di rendere bello ed elegante qualsiasi cosa tocchi. E nel bagno questa capacità è ancora più marcata, consentendo di realizzare uno spazio accogliente, bello da vedere e in grado di esaltare lo stile di tutta la casa.

Idee e soluzioni

Idee per un bagno in marmo

Sì, il marmo va bene su tutto, ma c’è bisogno anche di sapiente e attento utilizzo per evitare cadute di stile e scelte che peccano di gusto e funzionalità. Esistono tante combinazioni, sia negli abbinamenti dei materiali che in quelli dei colori, ma è doveroso saperle scegliere con cura.

Una delle prime idee che si possono dare nell’usare il marmo in bagno è quella di accostarlo con il legno. Questo per almeno due ragioni. La prima è che il legno difficilmente non funziona e la seconda è che l’accostamento tra un colore caldo, come quello del legno, e uno più freddo, come quello del marmo, risulta essere sempre estremamente gradevole e di grande pregio.

Una seconda soluzione può essere quella di abbinare l’uso del marmo in bagno alla carta da parati. Sì, superate le diffidenze iniziali (prevalentemente legate alle vecchie concezioni di questo rivestimento) ci si accorgerà delle infinite possibilità (e capacità tecniche) nell’utilizzo della carta da parati. Questa si rivela straordinaria per decorare il bagno e per interrompere l’eccessiva predominanza del marmo. È bene fare attenzione alle tonalità dei colori, mantenendo sempre un equilibrio, e a esaltare, con il marmo o con la carta da parati, gli elementi più importanti del bagno (soprattutto il box doccia o la vasca).

Infine, ma di pari valore come le altre, la scelta di accostare il marmo con atri elementi e rivestimenti in marmo. Una scelta che, va detto, può risultare un azzardo, ma che se ben modulata può invece rivelarsi eccellente. Il consiglio è quello di farsi consigliare, magari scegliendo tra tonalità simili dello stesso marmo, senza affiancare prodotti di aziende diverse. L’ispirazione può venire da una rivista, un sito o uno showroom e il risultato può risultare davvero armonico, elegante e per un bagno dallo stile inconfondibile.

Queste sono solo alcune delle possibilità per usare il marmo al meglio all’interno del proprio bagno (anche quello più piccolo). Le potenzialità sono davvero tante e il marmo ha anche la capacità di ispirare nuove idee e soluzioni. Si può sperimentare con una certa libertà, avendo cura di perseguire sempre l’equilibrio, la sobrietà e l’armonia; gli elementi indispensabili per un bagno impeccabile.

Altri articoli interessanti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu